Fabbricazione PCB di precisione, PCB ad alta frequenza, PCB ad alta velocità, PCB standard, PCB multistrato e assemblaggio PCB.
La fabbrica di servizi personalizzati PCB e PCBA più affidabile.
Blog PCB
Radiazioni da scheda PCB
Blog PCB
Radiazioni da scheda PCB

Radiazioni da scheda PCB

2022-05-05
View:110
Author:pcb

Oltre a garantire un circuito di lavoro affidabile, lo scopo principale della progettazione di compatibilità elettromagnetica del Scheda PCB è quello di ridurre la radiazione elettromagnetica del circuito stampato e garantire che l'apparecchiatura soddisfi le norme pertinenti. Poiché l'efficienza di radiazione elettromagnetica di un circuito è alta, la sua efficienza di ricezione è anche elevata. Pertanto, la radiazione elettromagnetica del circuito stampato è soppressa nella progettazione, e la capacità anti-interferenza del circuito stampato è conseguentemente migliorata. La radiazione dal circuito stampato è generata principalmente dal Scheda PCB tracce e "I/Cavi O". Le correnti in modalità comune e differenziale sono state introdotte in precedenza. Dalle modalità di queste due correnti, La radiazione può essere divisa in due tipi: radiazione differenziale e radiazione comune. Radiazione di modo differenziale: la radiazione elettromagnetica viene generata quando la corrente di funzionamento del circuito scorre nel ciclo di segnale. Il flusso corrente è differenziale, quindi la radiazione generata è chiamata radiazione differenziale; Radiazione in modalità comune: quando il potenziale del conduttore che trasmette il segnale è diverso dal potenziale del conduttore adiacente, la corrente sarà generata tra di loro. Anche senza collegamenti conduttori, Correnti ad alta frequenza fluiscono attraverso capacità parassitarie. Questa corrente è chiamata corrente di modo comune e la radiazione che produce è chiamata radiazione di modo comune. La radiazione del cavo si basa principalmente sulla radiazione di modalità comune. Utilizzo del modello corrente del ciclo per analizzare la radiazione differenziale in modo, i campi elettromagnetici irradiati nelle regioni di campo vicino e lontano possono essere ottenuti rispettivamente. Allo stesso modo, viene analizzata la radiazione in modalità comune, e i campi elettromagnetici irradiati nella regione di campo vicino e nella regione di campo lontano sono ottenuti rispettivamente.

Scheda PCB

La radiazione introdotta sopra non corrisponde pienamente alla situazione effettiva del circuito di applicazione, perché la derivazione della formula presuppone che nel modello a filo singolo, l'impedenza del circuito è infinita nel campo vicino, e nel modello corrente del ciclo, il circuito è cortocircuito. In un circuito reale, il circuito non è un circuito ideale, né è un filo completamente aperto. Pertanto, la stima delle radiazioni utilizzando il modello ideale avrà un grosso errore nel campo vicino. Al fine di correggere gli errori causati dai modelli reali e ideali, i modelli di calcolo del filo di correzione per il campo vicino e il campo lontano sono riportati di seguito. Inoltre, nelle norme di compatibilità elettromagnetica, la forza della radiazione è solitamente caratterizzata dalla forza del campo elettrico. In pratica, finché la forza del campo elettrico è limitata, il circuito può soddisfare lo standard di compatibilità elettromagnetica. Qui, la formula comunemente usata è la formula di previsione della radiazione in modo differenziale, che viene utilizzato per prevedere se la radiazione in modo differenziale del circuito causerà la radiazione a superare lo standard di compatibilità elettromagnetica. E=2.6IAf2/D(μV/m), secondo la formula, si può concludere direttamente che ridurre la radiazione in modo differenziale significa controllare la corrente in modo differenziale I, frequenza f o area loop A. Utilizzo di un chip a bassa potenza, la corrente di modo differenziale I può essere ridotta utilizzando un buffer; utilizzando un chip a bassa velocità, Ridurre la frequenza del circuito può ridurre f. Ma entrambi i metodi hanno alcune limitazioni nella pratica. Il mezzo rimanente e realistico è quello di controllare l'area loop del segnale. Ciò richiede ai progettisti di utilizzare il più possibile circuiti integrati su larga scala nella selezione dei chip, utilizzando chip fabbricati con tecnologia di montaggio superficiale, senza utilizzare sedili di montaggio, ecc.;  d'altra parte, durante il cablaggio del circuito stampato, provare a controllare l'area del loop del segnale. La formula comunemente usata di previsione delle radiazioni in modalità comune è E=1.26ILf/D. Allo stesso modo, purché i tre parametri della formula di cui sopra siano controllati, lo standard di riduzione delle radiazioni in modalità comune può essere raggiunto. Le bobine di soffocamento di modo comune possono essere utilizzate per aumentare l'impedenza del percorso di flusso di corrente di modo comune quando la tensione di modo comune è costante; o il cavo può essere accorciato il più possibile sotto la premessa di soddisfare i requisiti di utilizzo su Scheda PCB.