Fabbricazione PCB di precisione, PCB ad alta frequenza, PCB ad alta velocità, PCB standard, PCB multistrato e assemblaggio PCB.
La fabbrica di servizi personalizzati PCB e PCBA più affidabile.
Tecnologia PCBA

Tecnologia PCBA - Come identificare i componenti elettronici su un circuito stampato?

Tecnologia PCBA

Tecnologia PCBA - Come identificare i componenti elettronici su un circuito stampato?

Come identificare i componenti elettronici su un circuito stampato?

2023-06-30
View:314
Author:iPCB

I componenti elettronici si riferiscono agli assemblaggi di prodotti elettronici e di piccole macchine e strumenti,che sono spesso composti da più parti e possono essere utilizzati in prodotti simili. I componenti comuni del PWB includono resistenze, condensatori, diodi, transistor, induttori e altri dispositivi.


Componenti elettronici


Identificazione dei componenti elettronici

1.Resistance

La resistenza è rappresentata da "R" e un numero nel circuito, ad esempio, "R7" rappresenta la resistenza numerata.


Le funzioni principali della resistenza nel circuito sono shunt, limitazione di corrente, condivisione di tensione, bias, filtraggio (combinato con condensatori) e corrispondenza di impedenza.


Esistono due metodi principali per identificare le resistenze:

Metodo di etichettatura del numero: utilizzato principalmente per circuiti di piccolo volume come il montaggio del chip

Metodo di codifica del colore: solitamente usato per le resistenze dell'anello di colore


2.Capacitanza

La capacità è generalmente rappresentata da "C" e numeri nel circuito. La capacità è costituita da assemblaggi composti da due film metallici vicini tra loro e separati da materiali isolanti al centro. La caratteristica principale di un condensatore è il suo isolamento in corrente continua.


Esistono anche due metodi per identificare i condensatori, vale a dire la codifica a colori e la codifica numerica.


3.Diodo

I diodi sono comunemente rappresentati da "D" e numeri nei circuiti, come D9 per i diodi numerati 9. La caratteristica principale dei diodi è la conducibilità unidirezionale, il che significa che sotto l'azione della tensione in avanti, la resistenza di conduzione è molto piccoleSotto l'azione della tensione inversa, la resistenza di conduzione è estremamente grande o infinita.


L'identificazione dei diodi è relativamente facile e la polarità del diodo può essere determinata direttamente attraverso i simboli simbolo "P" e "N". I poli positivi e negativi di un diodo emettitore di luce possono essere identificati dalla lunghezza dei perni, con il perno lungo che è positivo e il perno corto che è negativo.


4.Transistor

Un transistor è comunemente rappresentato da "Q" e un numero in un circuito, per esempio, Q3 rappresenta un transistor numerato.


Un transistor è un dispositivo speciale che contiene due giunzioni PN internamente e ha capacità di amplificazione.


La disposizione dei perni del transistor ha un certo modello,con il piano rivolto verso se stesso. Da sinistra a destra, ci sono tre perni, e, b, e c, che sono facili da riconoscere.


5.Induttanza

L'induttanza è comunemente rappresentata da "L" e da un numero in un circuito. Per esempio, L10 rappresenta un'induttanza numerata 10 e una bobina di induttanza è fatta avvolgendo un filo isolato su uno scheletro isolato per un certo numero di giri.


L'identificazione dell'induttanza comprende generalmente l'etichettatura diretta e l'etichettatura a colori, che sono simili alle resistenze.


Ogni componente ha un'etichetta specifica, sia sul corpo principale che sull'imballaggio. Marcature o codici specifici includeranno il numero di parte unico del produttore, i valori e le tolleranze, la polarità e una striscia codificata a colori che rappresenta la resistenza.


Un identificatore di riferimento è un insieme di codici alfanumerici utilizzati per identificare gruppi specifici su una scheda PCB. Il circuito stampato è solitamente contrassegnato con simboli + e - per identificare i cavi positivi e negativi dell'elemento polarizzante. Analogamente, nel caso di componenti unidirezionali quali diodi, marca + e - o A e K rispettivamente per identificare l'anodo o il catodo. Questo è un metodo per identificare i terminali polarizzati dei componenti.


Come identificare i componenti PCB su un circuito stampato

In primo luogo, è giudicato in base all'aspetto, e in secondo luogo,combinato con il riconoscimento di stampa dei componenti stessi. In generale, la stampa descrive alcuni parametri o modelli e alcuni possono anche avere numeri di lotto del produttore, numeri di versione, ecc. Alcuni prodotti certificati a livello internazionale hanno anche conformità. Ad esempio, un dispositivo simile a transistor etichettato C1815 è un transistor tipo NPN a bassa potenza; TL431 è un IC regolatore di tensione integrato.


Ancora una volta, è possibile smontare i componenti PCB per vedere la loro struttura interna. I componenti di un determinato tipo o serie hanno caratteristiche strutturali identiche o simili. Sulla base dei simboli dei componenti e delle serigrafie sul circuito stampato, se etichettato R12, è la resistenza, numerata 12 nel circuito. A causa di motivi tecnici, di produzione e del produttore, ci possono essere differenze nella forma, struttura e materiale dello stesso componente.


Nei circuiti elettronici, ci sono diversi componenti elettronici, tra cui resistenze, condensatori, induttori, diodi, transistor, circuiti integrati, connettori, ecc. Ciascuno di questi gruppi è eseguito in un modo specifico per raggiungere l'uscita prevista del circuito stampato.